Un Cantone aperto verso nord

Un Ticino innovativo e orientato verso nord

Christian Vitta, Consigliere di Stato

La prospettata adesione alla “Greater Zurich Area” contribuirebbe a favorire ulteriormente l’innovazione e la crescita di posti di lavoro qualificati nel nostro Cantone. L’iniziativa rientra tra le misure individuate dal “Tavolo di lavoro sull’economia ticinese” promossa dal DFE.

La messa in esercizio di AlpTransit offre al Ticino l’opportunità di orientarsi maggiormente verso nord e di rafforzare i legami economici con il resto della Svizzera. È con questo spirito che il “Tavolo di lavoro sull’economia ticinese” aveva suggerito la collaborazione con la Fondazione “Greater Zurich Area” (GZA), indicandola come una delle misure centrali in ambito economico. Di recente sono quindi state avviate le trattative in vista di un’adesione del Cantone Ticino a questa importante organizzazione di marketing territoriale dello spazio economico di Zurigo attiva nel sostegno all’insediamento di imprese internazionali altamente tecnologiche.

Per la GZA, un’adesione del nostro Cantone comporterebbe l’acquisizione di nuove competenze nelle tecnologie più rilevanti presenti sul nostro territorio, sia presso singole aziende che presso i nostri istituti di ricerca. Per il Ticino, invece, significherebbe allargare il raggio delle possibili collaborazioni nell’ambito della ricerca e delle tecnologie, nonché orientarsi in maniera più marcata verso aziende innovative, in settori con un alto valore aggiunto. A questo proposito sarà anche fondamentale il gioco di squadra con i vari attori presenti sul nostro territorio, come avvenuto ad esempio nell’ambito dell’insediamento del nuovo polo tecnologico di UBS a Manno.

Con i cambiamenti in atto in ambito digitale è d’altronde importante essere pronti a cogliere le nuove opportunità. Continuiamo dunque ad investire su fattori quali la ricerca, lo sviluppo e l’innovazione affinché il nostro Cantone resti attrattivo e competitivo.

Le cifre

101: I nuovi insediamenti promossi dalla GZA nel 2016

434: I posti di lavoro creati grazie alla GZA nel 2016

1'541: La prospettiva di nuovi impieghi per i prossimi 5 anni